Elettra Lamborghini sul Coronavirus: “Vi scopat* mezza discoteca e poi avete paura?”

La cantante risponde così al panico che si sta diffondendo su tutto il territorio nazionale.

elettra lamborghini

Elettra Lamborghini sul Coronavirus, ormai arrivato anche in Italia, non ha dubbi. Il panico che si registra è senza limiti ed esagerato. A modo suo, ha lanciato un appello su Twitter. Lo fa con lo stile che la contraddistingue e con ironia.

Sono tante le persone che in queste ultime ore se ne vanno in giro con le mascherine, svuotano i supermercati e si guardano in giro per paura di essere contagiate da un momento all’altro. I detergenti scarseggiano e sembra che in atto ci sia una vera e propria psicosi.

LEGGI ANCHE: Come combattere il Coronavirus? Parla l’esperto: “Più vitamina D e meno panico”

«Vi scopat* mezza discoteca senza preservativo e poi avete paura del corona virus?! #coerenzazero #boh #sifaperdire»: così scrive su Twitter in merito alle reazioni di molti italiani.
Il post ha ricevuto moltissimi like e centinaia di commenti. Tanti sono d’accordo con lei e sostengono che le stesse persone che adesso temono il virus fino a ieri adottavano comportamenti molto pericolosi, in termini di salute e sicurezza.

Altri, però, rispondono con altrettanta ironia: «Che discoteche frequenti?». Intanto la cantante, reduce dal Festival di Sanremo con il brano Musica (il resto scompare), si dice pronta a lanciare il suo ultimo lavoro musicale, Twerking Queen.

Elettra Lamborghini

LEGGI ANCHE: Coronavirus, due ragazzi aggrediscono un cinese e Facchinetti li schiaffeggia

 

Elettra Lamborghini sul Coronavirus invita a mantenere la calma e a ridimensionare la situazione. Soprattutto a essere più coerenti e meno emotivi. Ha collezionato più di 30 mila like e ha dimostrato di essere attenta alla tematica. Qualche giorno fa, infatti, ha cancellato due date degli instore in giro per l’Italia (a Biella e Genova). L’intento? Quello di salvaguardare i fan.

In ogni caso, non sembra essere allarmata rispetto all’aumento dei casi e ha confermato le date dei prossimi giorni. Oggi sarà a Mestre e domani a Palermo, la città dove sono stati registrati altri tre casi di contagio da Coronavirus. Confermerà?