Elezioni 4 marzo, il comandante De Falco candidato con il M5S

De Falco

Mancano due mesi esatti alle elezioni e partiti e movimenti sono già alle prese nella composizione delle liste.

A tal proposito, il candidato premier del Movimento Cinque Stelle, Luigi Di Maio, nel corso della visita ai Vivai Rauscedo, ha annunciato: “Migliaia e migliaia di cittadini hanno deciso di candidarsi con noi. Nomi noti, uno su tutti il comandante De Falco, ma anche personaggi del giornalismo e dell’università. Persone non organiche al movimento ma che hanno sempre simpatizzato per noi e che condividono i nostri valori“.

Già, il comandante Gregorio De Falco, noto come l’eroe della tragica notte della Concordia, quello che ordinò a Francesco Schettino il rabbioso “torni a bordo cazzo“.

De Falco, tra l’altro, dalla sala operativa della capitaneria di Livorno fu il primo a sospettare, assieme al collega Alberto Tosi, che il black out a bordo della grande nave da crociera fuori rotta fosse una colossale bugia.

De Falco, quindi, sarà candidato con il Movimento Cinque Stelle.

Chissà se lo vedremo seduto nel prossimo Parlamento…