Elezioni in Friuli Venezia Giulia, trionfa il centrodestra. Le prime parole del vincitore

Fedriga e Salvini. Foto ANSA.

Ormai manca solo l’ufficialità.

Con 1.171 sezioni scrutinate su 1.369, il vincitore delle elezioni regionali in Friuli Venezia Giulia è il leghista Massimiliano Fedriga, candidato unico del centrodestra, con il 57,17% dei consensi.

Dietro di lui il candidato del centrosinistra Sergio Bolzonello con il 27% dei voti. Distaccato il candidato del Movimento Cinque Stelle, Alessandro Fraleoni Morgera, con l’11,92% dei consensi.

L’affluenza alle urne è stata pari al 49,62%, in calo rispetto a quella registrata nelle consultazioni regionali del 2013 (50,48%).

LA REAZIONE DI MATTEO SALVINI

Il leader della Lega, in un post su Facebook, ha scritto: “Dopo i Molisani, anche donne e uomini del Friuli Venezia Giulia ringraziano il PD per l’egregio lavoro svolto e salutano Di Maio & Compagni. Grazie!!! Andiamo a governare, io sono pronto!“.

LE PRIME PAROLE DEL VINCITORE

Il neo presidente del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, a proposito del governo nazionale, su Radiouno ha affermato: “L’abbiamo detto e lo ribadiamo: con il M5S è possibile ragionare sulla decina di punti sui quali ci troviamo d’accordo e su questo imbastiamo la discussione“.

Mi auguro – ha aggiunto il leghista – che questo netto risultato sia tenuto in considerazione anche a livello nazionale“, sottolineando che “mi sembra che i cittadini abbiano espresso chiaramente la loro volontà“.

Il centrodestra ha così incassato il secondo successo elettorale nel giro di una settimana, dopo la vittoria in Molise con l’elezione di Donato Toma.