Energia elettrica: in arrivo bollette più salate

Cattive nuove per le famiglie italiane. Sono in arrivo bollette della luce più salate. Nel dettaglio, la spesa media a famiglia per quest’anno sarà di 512,52 euro (circa 9 euro in più rispetto all’anno scorso). La causa è il rialzo del costo delle materie prime previsto per il prossimo trimestre. Previste, invece, riduzioni per il gas.

Per il Codacons si tratta di “rincari ingiustificati”, di una “vera e propria speculazione” che si nasconde dietro i “prezzi nel mercato nazionale all’ingrosso”. Lo dimostrerebbe il fatto che gli aumenti riguardano solo l’elettricità il cui consumo in estate subisce una impennata a causa dell’uso dei condizionatori. Di contro, infatti, c’è una riduzione del prezzo del gas di cui nessuno potrà usufruire perché viene applicata anch’essa nel trimestre estivo in cui non si accendono i riscaldamenti.

Tuttavia c’è un modo per ridurre la stangata: usare in maniera intelligente il condizionatore così da consumare meno corrente elettrica e dare respiro al portafogli. Ecco alcune dritte.

Usare la funzione deumidificatore che permette un risparmio del 40% dei consumi.

Ridurre l’esposizione dell’ambiente ai raggi solari con tende, persiane o tapparelle per ridurre i consumi del 5%.

Impostare la temperatura corretta a 6 gradi di differenza con l’esterno consente di risparmiare il 10%, perché per ogni grado ulteriore il consumo cresce del 5%.