Enrico Ruggeri accusato di razzismo sui social. Ecco l’assurdo motivo

Enrico-Ruggeri
Enrico Ruggeri

Anche Enrico Ruggeri è finito nella morsa di chi dà del razzista a chiunque osi raccontare qualcosa di negativo che abbia per protagonisti gli extracomunitari.

Innanzitutto, il racconto dell’artista su Twitter: “A cena con mia figlia. Arriva il tipo delle rose, Adidas in tinta con la camicia. Insiste 3/4 minuti e dice che ha fame. Cedo. Pago con 50+20+20+10 centesimi. ‘Non voglio spiccioli’ e se ne va. Gli chiedo scusa, non volevo che qualcuno mi desse del razzista“.

Invece, molti ugualmente hanno accusato il cantautore di razzismo.

Ecco alcuni commenti: “Davvero si sta lamentando perché ha osato rifiutare un suo euro, che voleva dargli dopo minuti per non sembrare razzista (!), e perché l’abbigliamento non corrispondeva alla sua idea di povertà? Un pensiero mediocre e idiota, che alimenta odio e stereotipi di cui la rete è satura”; “Forse “il tipo delle rose” ha molta più dignità di te che per allungare quattro spicci ti sei fatto pregare. Pensa, a differenza di te che sei pezzente dentro, lui riesce a vestirsi a modo anche da povero. Ma vergognati. Fascio eri e fascio sei rimasto”.

Enrico Ruggeri ha poi commentato così: “Guardi lei le risposte di chi mi ha attaccato: violenza verbale, livore, offese personali. Mi sembrano umanamente e intellettualmente peggiori di chi ha capito lo spirito anche ironico del post. Facile star dietro a una tastiera, naturalmente”.

Da sottolineare, comunque, che in molti sono intervenuti per difendere il cantante milanese.