Enzo Paolo Turchi shock: “Ho una pensione da fame”

Il noto ballerino si è fatto portavoce di un dramma che interessa moltissimi artisti.

Enzo Paolo Turchi shock. Ospite del programma ‘Dritto e Rovescio’ ha raccontato di non riuscire ad arrivare a fine mese. Sì esatto, proprio lui, uno dei ballerini più famosi degli anni Ottanta e Novanta nonché marito di Carmen Russo. Tutta colpa di una pensione da fame.

Quest’anno festeggio 60 anni di carriera – ha dichiarato – Ho iniziato che avevo 8 anni, studiavo al San Carlo di Napoli, mi sono diplomato, sono diventato primo ballerino, danza classica, Carla Fracci, tanti programmi. Dopo 50 anni sono andato in pensione e prendo 720 euro al mese”.

Ma come mai?

Un ballerino che gli ultimi anni non è in piena forma – ha detto – lavora meno, insegna e fa altro, anche quando si lavorava si faceva un programma di due mesi poi ci si fermava”.

Tuttavia il suo non è l’unico caso. Sono tanti i colleghi che non se la passano diversamente da lui. “Io sono uno di quelli fortunati. Vedo altri miei colleghi – ha rivelato – chi prende 500 euro, chi 800. Non c’è nessuno che prende 3000 euro”.

La verità – ha continuato – è che bisognava farsi una pensione da soli. Purtroppo quando uno è giovane non ci pensa. Per fortuna riesco ancora a insegnare, lavoro ancora. Ho un’accademia di danza a Palermo. Ringrazio Dio che a 70 anni fisicamente ancora posso. Chi prende 500 euro non ce la fa”.

Leggi anche: Alessia Marcuzzi: età, figli, carriera, programmi televisivi.