Erutta vulcano in Neo Zelanda: morti 5 turisti, molti dispersi / VIDEO

In Nuova Zelanda, nella piccola isola di White Island, è eruttato improvvisamente un vulcano.

In Nuova Zelanda, nella piccola isola di White Island, è eruttato improvvisamente un vulcano. Al momento dell’eruzione, come comunicato dalla premier Jacinda Ardegn, c’erano una dozzina di turiti.

La polizia ha tratto in salvo 23 persone ma ha avvertito che il numero delle vittime dell’eruzione, ripresa dai passeggeri di una piccola nave ripartita da poco dall’isola dopo un’escursione, potrebbe aumentare.

Secondo la BBC, cinque turisti sono morti. Un gruppo è stato filmato mentre si trovava nei pressi del cratere subito prima dell’eruzione, altri erano dentro all’imboccatura del cratere.

Le squadre di soccorso sono alla ricerca dei dispersi. I feriti sono almeno dieci. Il numero dei dispersi è imprecisato.

Lo ha confermato il vice commissario del Comando Operativo Nazionale neozelandese, John Tims, nel corso di una conferenza stampa. Tims ha rimarcato che una parte dei turisti che si trovavano nei pressi del vulcano provenivano dalla nave da crociera Ovation of the Seas, operata da Royal Caribbean, anche se la polizia non è ancora in grado di confermare le loro nazionalità.

«L’isola è instabile – ha aggiunto Tims – L’ambiente fisico è insicuro per il nostro ritorno sull’isola. È importante considerare la salute e la sicurezza di coloro che ritorneranno sull’isola».

LEGGI ANCHE: Crociera da incubo nel Nord Europa / Video.

La premier neozelandese, Jacinda Ardern, ha annunciato che si sta recando, insieme al ministro per la Protezione civile, Peeni Henare, nella zona delll’eruzione esplosiva del vulcano Whakaari.

Confermando che ci sono ancora turisti, sia neozelandesi che stranieri, sull’isola e nei suoi dintorni, ha detto che la polizia ed i servizi di soccorso «stanno facendo tutto il possibile». Rivolgendosi poi ai familiari delle persone che si trovano nell’area, riconoscendone «la preoccupazione e l’angoscia», Arden ha affermato che la sua priorità è «garantire che la polizia e l’agenzia nazionale di gestione delle emergenze abbiano tutti i mezzi necessari».

LEGGI ANCHE: “Vietato morire nei fine settimana e nelle feste”: l’ordinanza del sindaco.

Le forze armate neozelandesi stanno già partecipando all’operazione di ricerca e soccorso con aerei militari e due elicotteri che stanno sorvolando l’isola dove i soccorritori ora non possono approdare vista la pericolosità della situazione. È in arrivo nella zona un nave della Marina militare.

La White Island, nota anche come Whakaari, si trova a largo della North Island ed è uno dei vulcani più attivi del Paese.

LEGGI ANCHE: Influenza, gli 11 sintomi che devono allertare.