Esplosa bomba carta a Torino: 4 feriti e 30 abitazioni danneggiate

Poco dopo la scorsa mezzanotte, a Torino, è esplosa una bomba carta.

Pesante il bilancio: quattro persone ferite.

Lo scoppio è avvenuto in via delle Querce, nel quartiere periferico della Falchera.

L’ordigno – come si apprende da Ansa.it – ha danneggiato 4 automobili parcheggiate e ha mandato in frantumi le finestre di 30 abitazioni: i ferimenti sono stati provocati dalle schegge di vetro.

Sul posto tempestivo l’intervento del reparto artificieri dei Carabinieri e dei Vigili del Fuoco.

Rinvenute altre 12 bombe carta di fattura artigianale e 2 proiettili.

I feriti: S.Y, 17 anni marocchino (lesioni alla mano sinistra guaribili in 12 giorni); L.D., 61 anni italiano (abrasioni e ustioni alla gamba destra guaribili in 12 giorni); T.S, 83 anni (con ferite e graffi al volto guaribili in 7 giorni); A.F, 45 anni, donna marocchina (ferite lacero contuse allo zigomo destro guaribili in 10 giorni).