Ettore, il cane eroe che ha salvato sei persone

Ettore e il bagnino
Ettore, il labrador eroe, con Giovanni Cappelli (foto UnioneSarda.it).
Ettore e il bagnino
Ettore, il labrador eroe, con Giovanni Cappelli (foto UnioneSarda.it).

Ettore è il nome di un labrador che sta facendo parlare molto e bene di sé.

Come si legge su UnioneSarda.it, il cane ha trainato a riva un pedalò con a bordo sei persone, diventato ingovernabile.

È successo due giorni fa, domenica 6 agosto, nella piccola spiaggia di Cala Sapone dell’isola di Sant’Antioco.

Da un pattino, con a bordo due adulti e quattro bambini – si legge sul sito del giornale sardo – è partita la richiesta di aiuto: il gruppo aveva noleggiato il pedalò ma, una volta al largo, si è rotto il timone e la piccola imbarcazione è rimasta in balìa delle onde“.

Si è subito attivato Giovanni Cappelli, bagnino dell’associazione Assosulcis, portando con sé sul mezzo di servizio il labrador Ettore.

Come si legge sempre sull’articolo, “il mare leggermente increspato e il vento di maestrale hanno reso complicato l’intervento. Il bagnino, non riuscendo a rimorchiare il gruppo con il suo mezzo, ha affidato al cane la corda con cui aveva legato il pedalò. Ettore non ha avuto un solo attimo di esitazione e, nuotando con tutte le sue forze, ha trainato il pattino sino a riva tra gli applausi di chi ha assistito al suo incredibile intervento“.

E ora Ettore è un eroe.