Euro 2020, Liechtenstein – Italia 0-5: Mancini eguaglia il record di Pozzo

Ottava vittoria consecutiva degli Azzurri nel gruppo J delle qualificazioni di Euro 2020.

L’Italia, nell’ottava giornata di qualificazioni a Euro2020, ha battuto con il punteggio di 5-0 il Liechtenstein a Vaduz e ha conquistato così l’8a vittoria in altrettante gare disputate.

Gli Azzurri (in maglia bianca e già qualificati) sbloccano il match al 2° grazie a Bernardeschi. Il raddoppio arriva solo al 70° della ripresa con Belotti. Al 77° tris di Romagnoli, poi il poker di El Shaarawy (83′). Al 92° ancora Belotti.

Roberto Mancini ha, quindi, eguagliato il record di Vittorio Pozzo, nove partite vinte consecutivamente.

Mancini eguaglia il record di Pozzo (9 successi consecutivi) e ora punta a superare il vincitore delle due Coppe del Mondo (1934 e 1938) nel match del 15 novembre con la Bosnia ed Erzegovina che, perdendo in Grecia 2-1, è quasi fuori da Euro 2020.

Nell’altra partita del gruppo J la Finlandia ha vinto 3-0 l’Armenia. La classifica: Italia 24, Finlandia 15, Bosnia e Armenia 10, Grecia 8, Liechtensein 1.

Andrea Belotti, ai microfoni della Rai, ha commentato così la vittoria azzurra: “Questo campo mi porta fortuna, sono molto contento per i gol e la prestazione della squadra. Nel secondo tempo abbiamo fatto quello ce ci ha chiesto il mister, trovando anche i gol“.

Io e Ciro (Immobile, n.d.r.) non siamo rivali, ma amici. Siamo in camera insieme e stiamo sempre insieme. È un grande amico, una persona speciale che va oltre il nostro lavoro“, ha aggiunto.

Ora c’è un’Italia con più voglia e convinzione, un grippo pronto a seguire il mister che ha dato idee importanti e noi le abbiamo reputate giuste. Quello che stiamo facendo vedere in campo è qualcosa di bello. C’è voglia da parte di tutti di riscattarci perchè è giusto che l’Italia meriti di stare dove deve“, ha concluso la punta del Torino.

Leggi anche: Gianluca Vialli e la sua lotta contro il turmore: “Mi sto curando”

Da SaluteLab: Studente ha perso 80 chilogrammi e ha corso la maratona.