Ex modella di Playboy si getta dal 23° piano insieme al figlio

Tragedia a Washington, negli Stati Uniti.

Stephanie Adams, ex modella di Playboy, è caduta dal 23° piano del Gotham Hotel di Manhattan, insieme al figlio di 7 anni, Vincent.

Per i due non c’è stato nulla da fare. I corpi sono stati ritrovati sul balcone del secondo piano dell’albergo.

La polizia sta indagando.

L’ipotesi più accreditata è che si tratti di un suicidio.

La donna, infatti, era impegnata in una battaglia legale con l’ex marito, Charles Nicolai, fisioterapista, per la custodia del figlio.

Mercoledì scorso, 16 maggio, Stephanie e l’ex marito si erano presentati in un tribunale di Manhattan e il tribunale avrebbe negato alla donna il permesso di portare il bambino in Europa per l’estate così da incontrare il suo fidanzato.

Stephanie Adams era stata Miss Playboy nel novembre 1992 ed era uscita anche con Robert De Niro.

Nel 2003 la donna ha fatto parlare di sé per il suo coming-out, divenendo così la prima modella omosessuale di Playboy.