Fa entrare asino in una Fiat 126, 37enne finisce davanti al giudice

Un uomo di 37 anni è a giudizio davanti al giudice di Termini Imerese per aver costretto un asino a entrare in una Fiat 126 nel 2015 a Castellana Sicula, comune della città metropolitana di Palermo.

Come riportato dal Giornale di Sicilia, Tony Provenzano è accusato di maltrattamento di animali perché, secondo l’accusa con “crudeltà e senza necessità sottoponeva un asino a sevizie e comportamenti insopportabili per le sue caratteristiche etologiche, in particolare costringendolo a immettersi in un’automobile“.

Il giudice ha incaricato un veterinario di redigere una perizia dopo la visione di un video postato su Youtube in cui è ripresa la scena dell’animale costretto con forza a entrare nella 126:

Il video fece il giro del web, raccogliendo migliaia di visualizzazione ma soprattutto la denuncia da parte di un’associazione animalista.