Fa retromarcia con il Suv e travolge il figlio: morto a 4 anni

ambulanza

Un bambino di quattro anni è morto dopo essere stato investito dal Suv guidato dalla madre che stava facendo retromarcia.

È accaduto a Brescia, in via Ronchi San Francesco di Paola.

Giorgio, questo il nome della vittima, è morto in ospedale.

Il tragico incidente è avvenuto ieri – giovedì 19 aprile – intorno alle 18.

Come si apprende da IlGiorno.it, stando alla polizia locale, la madre, Maria Luisa Cibelli di 42 anni, si era messa al volante del suo Suv, pensando che il figlio fosse impegnato a giocare con la bicicletta da tutt’altra parte.

La donna, pertanto, ha innescato la retromarcia, ha messo in moto il mezzo ed è partita. Dietro il Suv, però, c’era il figlio.

La 42enne ha subito allertato il 112 e i soccorsi hanno cominciato le manovre di rianimazione sul posto per far riprendere a battere il cuore del bambino.

Giorgio, però, è deceduto all’Ospedale Civile della città lombarda.

La madre, invece, è ricoverata in ospedale in stato di shock.