Fabio Fazio dice sì al taglio del suo stipendio

L’accordo risalirebbe a due settimane fa. Ma ci sono delle condizioni.

Fabio Fazio
Fabio Fazio

Si torna a parlare di Fabio Fazio e del suo stipendio. Dopo le polemiche degli ultimi tempi, oggi forse si metterà la parola fine al caos soprattutto mediatico che si era venuto a creare intorno al suo compenso.

Fonti interne alle agenzie Ansa e Adnkronos, infatti, fanno sapere che il noto conduttore ha accettato il taglio del proprio compenso richiesto dalla Rai.

Fabio Fazio – è stato comunicato alla stampa – ha accolto la sforbiciata in quanto si tratta di una necessità generale dell’azienda e non di una misura punitiva ad personam, concretizzando così una disponibilità che aveva già manifestato più volte pubblicamente”.

Fabio Fazio

Insomma niente punizioni, ma semplicemente un piano di rientro. A quanto pare l’intesa risalirebbe a due settimane fa e secondo quanto riportato da ‘Il Fatto quotidiano’ il taglio al suo compenso (2,4 milioni di euro a stagione) presenterebbe “una percentuale inferiore rispetto alla richiesta iniziale della Rai”. L’amministratore delegato Fabrizio Salini, infatti, aveva proposto a diversi conduttori (fra i quali spiccano i nomi di Bruno Vespa e Carlo Conti il cui contratto è in scadenza) una sforbiciata del 20% che nel caso di Fazio sarebbe stata ridotta al 10%.

Il taglio, inoltre, non riguarderebbe il rinnovo del contratto ma quello in essere e non interesserebbe invece il budget della trasmissione ‘Che tempo che fa’.

Leggi anche: Massimo Giletti: età, famiglia, carriera televisiva, amori.