Fabrizia De Andrè replica alla sorella Francesca: “Non ho inventato nulla”

Ospite di Barbara D’Urso, Fabrizia ha negato di aver tramato alle spalle della sorella per allontanarla dal fidanzato.

Fabrizia De Andrè ha replicato alle accuse della sorella Francesca. Lo ha fatto da Barbara D’Urso a ‘Pomeriggio Cinque’. L’ex gieffina, lo ricordiamo, ha interrotto i rapporti con la sorella accusandola di aver ordito un complotto per allontanarla da Giorgio Tambellini con cui è ritornata a fare coppia fissa dopo aver lasciato Gennaro Lillio.

Non mi aspettavo le sue parole – ha detto Fabrizia – e mi dispiace sentire queste cose. L’unico mio intento reale è stato quello di sostenerla e proteggerla all’interno della Casa perché lei era sola. Non mi aspettavo accuse del genere. Ho passato agosto a chiamarla e non mi ha mai risposto. Non so di quale complotto o tradimento stia parlando. Se questo è il risultato del mio sostegno… Se io le ho consigliato Gennaro è perché ho visto una persona genuina e sincera, visto anche come Giorgio si era comportato”.

Fabrizia De Andrè

Poi ha negato di aver tramato alle spalle della sorella.

Le cose non stanno così. Ho altre priorità nella vita – ha ribadito – io sono una madre. Non farei mai un complotto contro mia sorella. Prima si fa un confronto in privata sede e poi si fanno le accuse. Non mi aspettavo tutto questo. E poi con quale scopo? Giorgio aveva affermato pubblicamente di aver tradito Francesca. Non ci siamo inventati nulla”.

Infine ha detto di essere pronta ad un confronto con Francesca per appianare i dissidi.

La mia porta per lei è sempre aperta. L’ho fatto per proteggerla, come stiamo facendo tutti. Come lo sta facendo Alice, come lo sta facendo mio padre. Mio padre non la chiama perché forse ha paura di altri insulti ma lui ha fatto un passo. Non cerchiamo di buttare altra legna sul fuoco. Non capisco questo accanimento. Se vorrà un confronto, ci sarò. Se Giorgio l’ha convinta di questa cosa? Può essere, non lo so… Da quando si è lasciata con Gennaro, è sparita. Giorgio vuole querelarmi? Ma per cosa? Su che base? Se dobbiamo massacrarci, io me ne tiro fuori perché ho da tutelare mio figlio che è anche suo nipote”.