Fabrizio Corona: le polemiche per la festa in casa (VIDEO)

l’ex re dei paparazzi ha festeggiato il compleanno invitando a casa alcuni amici.

Anche in piena emergenza Coronavirus, le vicende che riguardano l’ormai ex re dei paparazzi Fabrizio Corona causano polemiche. L’ultima in ordine di tempo riguarda la festa di compleanno – Corona ha spento 46 candeline – avvenuta in condizioni non certo rispondenti alle regole previste dal Decreto del Presidente della Repubblica.

Corona: il compleanno delle polemiche

Fabrizio Corona, in questo momento agli arresti domiciliari, ha festeggiato il suo compleanno in compagnia di Nina Moric e del figlio Carlos Maria, che compirà 18 anni il prossimo agosto. L’imprenditore siciliano ha ovviamente raccontato questo momento sui social, per la precisione su Instagram.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Berlusconi: “Le mascherine siano obbligatori e servono più soldi”

«C’è poco da festeggiare. Una soffertissima, piccolissima libertà. C’è poco da festeggiare, in questo momento bisogna pensare agli altri. E io oggi penso e proteggo l’unica famiglia che mi è rimasta, mia moglie e mio figlio. Forza. Andrà tutto bene. Me lo ripeto da tanti anni e oggi lo dico a voi». 

Queste le parole scelte da Corona per il post in cui lo si vede soffiare sulla torta circondato da Carlos e dalla Moric, che lo abbraccia e lo bacia sulla guancia. Il video, che ha come sottofondo il brano La Storia Siamo Noi di Francesco De Gregori, mostra anche una terza persona che serve a tavola la famiglia Corona.

Come rivelato dalla testata TPI, alla festa di compleanno di Fabrizio Corona erano presenti altre persone. Nina Moric – che ha accompagnato le foto della torta con la frase “Auguri, amico mio”, ha pubblicato diversi video eliminati a seguito della furia degli utenti, che hanno postato commenti fortemente critici in quanto, con questo comportamento, Corona viola apertamente le regole di distanziamento sociale messe in primo piano dal Governo per contenere il contagio da Coronavirus.

Alla festa, che in tempi diversi da quelli della quarantena avrebbe fatto parlare solo per quella che sembra una palese riconciliazione tra gli ex coniugi, erano presenti, tra gli altri, il personal trainer di Corona, la sua fidanzata e alcuni collaboratori dell’ex marito di Nina Moric.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, il cestino solidale per chi ha problemi con la spesa