Fabrizio Frizzi insultato sui social dagli animalisti

Oggi a Roma si terrà l’ultimo saluto a Fabrizio Frizzi e ieri oltre 10mila persone si sono recate alla camera ardente allestita alla RAI, in viale Mazzini. Un segno del grande affetto dei telespettatori per il conduttore.

Tuttavia, c’è stato chi non ha avuto alcun rispetto per la scomparsa di Frizzi, insultandolo sui social media.

Il motivo? Tra i tanti programmi presentati, Frizzi ha anche presentato le serate di Telethon, iniziativa di solidarietà in TV per accogliere fondi per la ricerca.

Da qui l’attacco dei cosiddetti animalisti – antispecisti che condannano Telethon perché promuove ricerche che fanno test sugli animali.

Sui social media, quindi, si sono letti insulti del tipo “Frizzi = Telethon = merde abominevoli” e “stavolta Telethon non ti ha salvato“. Oppure “scusate ma non posso avere pena per chi ha condotto Telethon! Esiste il karma!” e “grazie per aver contribuito alla sofferenza atroce che hanno continuato a vivere gli animali da laboratorio“.

Commenti che, seppur di minoranza e marginali, risultano incomprensibili e fanno male. Anche questo è estremismo ed è vomitevole.