Fake News, Laura Boldrini: “Le elezioni in Italia sono a rischio”

Laura Boldrini

Penso non ci siano più dubbi che esista il pericolo che le elezioni italiane siano contaminate dalle fake news“.

Così la presidente della Camera, Laura Boldrini, in visita alla Maker Faire (evento dedicato all’innovazione), ieri pomeriggio – sabato 2 dicembre – a Roma, citando un rapporto di Freedom House che parla di elezioni in 18 Paesi contaminate dalle fake news.

Per questo – ha spiegato la Boldrini – ho lanciato l’appello ‘Basta bufale’ e chiedo a tutti gli italiani di sottoscriverlo. Lo consegnerò tutti i leader politici perché ci sia una elezione libera dalle falsità”.

Le fake news sono un problema serio che infesta la rete, sono gocce di veleno quotidiano e dunque le istituzioni e la politica non possono restare a guardare”, ha evidenziato Laura Boldrini, che ha parlato del progetto di educazione civica digitale portato avanti con la ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli.

Laura Boldrini
Laura Boldrini

Abbiamo 4 milioni di ragazzi e ragazze italiane che a scuola imparano a difendersi dalle fake news e diventano loro stessi cacciatori di bufale. È un progetto che non ha precedenti“, ha concluso.

Non è la prima volta che la Boldrini parla di fake news. Ecco cos’ha detto tre giorni fa: “Le fake news sono un pericolo serio per i cittadini. Si legge di tutto, sulla rete ma non solo. Si cerca di spararla grossa e questo spesso crea danni alle persone. Lo abbiamo visto sui vaccini, abbiamo visto che molti danno ricette improvvisate su come si guarisce dalle malattie. Spesso le fake news mirano a screditare le persone inventando di sana pianta cose non vere. E questo poi, quando si immette nel dibattito politico, va ad alterare il consenso e anche il dissenso e la stessa nostra democrazia“.