Famiglia accoltellata in casa, gravi i genitori, ferita la figlia minorenne

A Ladispoli, vicino Roma. Si tratterebbe di un omicidio – suicidio.

Dramma a Ladispoli, vicino Roma, stamattina, poco prima delle 8.

Un uomo, residente a via Milano, in un complesso di villette a schiera, ha sentito un gran trambusto provenire dall’appartamento dei vicini e ha chiamato il 112.

Sono intervenuti i carabinieri di Civitavecchia che, entrati nell’appartamento hanno trovato tre persone, i componenti della famiglia, padre, madre e figlia minorenne, tutti colpiti diverse volte da arma da taglio, probabilmente un coltello da cucina.

La più grave, la donna, 48 anni, è stata trasportata in codice rosso in eliambulanza all’ospedale San Camillo Forlanini. La figlia, 17enne, non in pericolo di vita ma seriamente ferita è stata trasportata in elisoccorso all’ospedale Bambino Gesù di Palidoro. L’uomo, 49 anni, in pericolo di vita, è stato trasportato all’ospedale Gemelli.

LEGGI ANCHE: Fare la doccia con l’acqua fredda fa bene alla salute.

Si tratta di una famiglia di italiani, incensurati, e dai primi rilievi degli investigatori si ritiene che non ci sia coinvolgimento di persone esterne al nucleo familiare.

La Procura di Civitavecchia sta procedendo per tentato omicidio aggravato in relazione a quanto avvenuto questa mattina a Ladispoli.

In base a quanto accertato dai carabinieri di Civitavecchia, al culmine di una lite Fabrizio Angeloni, 49 anni, ha accoltellato la moglie e poi la figlia Sofia. I carabinieri hanno inviato in procura una prima informativa. Da quanto si apprende nel passato delle famiglia non ci sarebbero episodi di violenza domestica. La moglie lavora come insegnante.

LEGGI ANCHE: Isola dei Famosi 2022, la mamma fa causa a Blind.