Famiglia travolta da un’auto a Verbania: un morto e due feriti gravi

Famiglia travolta da un'auto a Verbania: un morto e due feriti gravi
Foto ANSA/RENATO BALDUCCI

Un’intera famiglia è stata travolta da un’auto impazzita nella tarda serata di ieri – sabato 23 marzo – nel centro di Intra, frazione di Verbania che si affaccia sul lago Maggiore.

Il bilancio è di un morto, un uomo di 54 anni, Gianni Agosti, di due feriti gravi, una donna di 34 e un’altra di 58.

Ricoverato all’ospedale di Verbania un bambino di 20 mesi, che ha rimediato una frattura al bacino. Non sarebbe in pericolo di vita.

La famiglia, secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine, come si apprende dall’Ansa, stava camminando sul marciapiede quando è stata travolta dall’auto, una Ford Focus, che ha sbandato e ha invaso la corsia opposta.

L’uomo di 54 anni è stato sbalzato oltre il parapetto di un ponte ed è morto sul colpo. Il guidatore dell’auto, un 24enne, sotto shock, è stato fermato.

Il giovane ha perso il controllo della vettura, forse a causa di un malore improvviso. La Ford ha anche sfiorato un urto frontale in quanto, prima di travolgere i passanti, ha tagliato la strada a una Smart che proveniva dalla direzione opposta e soltanto la prontezza dei riflessi dell’altro conducente ha evitato l’impatto.