Far west in Sicilia: litiga dopo un incidente stradale e spara a 21enne

Follia in Sicilia.

In seguito a una lite dopo un incidente stradale, un ragazzo di 23 anni ha provato a ucciderne uno di 21 con un’arma da fuoco.

La DDA di Catania, infatti, ha emesso un decreto di fermo di indiziato di delitto nei confronti di Riccardo Pelleriti, accusato di tentato omicidio e di lesioni aggravate.

Stando alla ricostruzione dei Carabinieri della compagnia di Paternò, Pelleriti avrebbe sparato un colpo d’arma da fuoco all’addome per uccidere un 21enne.

Riccardo Pelleriti (da Gds.it)

La giovane vittima è stata ricoverata all’ospedale Cannizzaro di Catania in prognosi riservata.

Il 23enne ha usato una calibro 7,62×39 Soviet, detenuta illegalmente.

L’incidente stradale tra un’auto e uno scooter che ha scatenato la lite e poi la follia di Pelleriti è avvenuto ad Adrano.

A Biancavilla, invece, intorno alle 22.30 di sabato scorso, 8 settembre, è successa la lite e poi la sparatoria con una pistola.

Pelleriti è stato condotto al carcere di Catania.

Non si conoscono, invece, le generalità del 21enne.