Federica Panicucci contro un collega: “Sei una testa di…”

Anche a lei capitano giornate decisamente no. Anche se non si direbbe: Federica Panicucci in tv appare sempre sorridente, ma come si suol dire l’apparenza a volte inganna.

E lo ha dimostrato, ancora una volta, ‘Striscia la Notizia’ facendo vedere un fuori onda in cui la conduttrice si è distinta per una certa, diciamo così, veemenza nei confronti di un collega.

Durante una puntata di ‘Mattino Cinque’ il giornalista Francesco Vecchi si dilunga rubando minuti allo spazio della padrona di casa.

Lei si infuria ed esclama: “Ma ragazzi, non chiudono più? Ma so’ scemi? Non mi rispondono nemmeno dalla regia… Che m*rde! Ma cosa fanno? A me non frega un c****, deve chiudere!”.

La Panicucci rincara la dose dopo le sollecitazioni da parte della regia a Vecchi.
Guarda che è veramente un figlio di buona donna, questo qua. Non me ne frega un c****! Io te lo dico, questo è un cretino! Se tu gli dici che deve chiudere, deve chiudere”.

Quando Vecchi finalmente chiude scusandosi in diretta per aver sforato, la Panicucci si abbandona ad una frase che sa di minaccia.
Quando a settembre sarai a casa tua, forse ti dispiacerà un po’ di più, vedrai. Testa di c****! Io, i miei minuti, li voglio recuperare”.

Il video di ‘Striscia la Notizia’ ha fatto il giro del web e il giorno seguente la conduttrice si è scusata in diretta con il giornalista.
Mi sono arrabbiata talmente tanto – ha detto – che te ne ho dette di tutti i colori. Sono umana, dico parolacce, succede di arrabbiarsi con un collega. L’importante è chiarirsi. Io chiedo scusa, ho sbagliato, spero che accetterai le mie scuse”.

Francesco Vecchi ha accettato le scuse, ma ha anche aggiunto piccato: “sarei falso a dire che non ci sono rimasto male. Nella tv in diretta, Federica, può succedere di sforare”.

E alla mente riaffiore l’Insinna affaire.