Fidanzato picchia la figlia, padre lo lega e lo uccide a botte

Uccide il fidanzato della figlia dopo che ha scoperto che l’ha picchiata.

È successo ad Oklahoma, negli Stati Uniti d’America.

Il padre di una ragazza di 18 anni, Dearld Peal, ha picchiato fino a causargli la morte Anthony Pietrzak, fidanzato della figlia e suo coetaneo.

Dearld Peal e il complice.

Stando a quanto riporta il Daily Mail, Peal e un suo complice hanno dapprima sequestrato il ragazzo della figlia, poi lo hanno preso a botte fino ad ammazzarlo.

Il giovane è stato ritrovato con le mani e i piedi legati, ucciso dalle profonde lesioni.

La vittima.

Non si conosce il motivo per cui il ragazzo abbia picchiato la fidanzata ma la giovane avrebbe raccontato tutto al padre che, accecato dall’ira, ha deciso di ucciderlo.

Insomma, un gesto di giustizia fai-da-te che va assolutamente condannato.