Figlio muore in casa, la madre lo veglia per giorni

È successo a Ravenna

Un uomo di 43 anni era morto in casa da una settimana e la madre ha continuato a vegliarlo, nonostante il cadavere fosse ormai in via di decomposizione. È successo a Ravenna, nella frazione di San Marco, dove ieri sera, lunedì 26 aprile, i soccorritori sono intervenuti nell’abitazione, dopo che i vicini si erano preoccupati del cattivo odore.

All’arrivo dei carabinieri e dei sanitari del 118, la donna, con problemi fisici e di deambulazione, ha in un primo momento tentato di non farli entrare, per evitare che scoprissero il corpo del 43enne. Sul posto anche i vigili del fuoco. Da una prima analisi il medico legale ha escluso che il decesso sia avvenuto per mano di altre persone; l’uomo aveva pregressi problemi di salute e la morte è avvenuta, con molta probabilità, per cause naturali. La madre è stata ricoverata in ospedale in stato confusionale. La pm di turno Marilù Gattelli è stata informata dei fatti.

LEGGI ANCHE: Assembramento in un bar, carabinieri multano poliziotti.