Finge un incidente stradale ma i poliziotti lo beccano (e lo arrestano)

Truffa del finto incidente sventata dalla polizia.

Un 45enne, originario di Palermo, è stato arrestato a Roma.

Come si apprende da Italpress, la tentata truffa è avvenuta nel parcheggio di un centro commerciale di Roma Nord.

Un uomo ha dato un pugno sul cofano di un’auto per ingenerare, nel guidatore, la falsa convinzione di avere causato un incidente.

Poi, l’indagato si è avvicinato alla vittima, una persona anziana, claudicante, chiedendogli soldi, come risarcimento per l’impatto con la sua macchina posteggiata dietro.

Una tecnica ben collaudata quella del falso incidente, conosciuta anche dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Fidene Serpentara, presenti poco distanti, nel parcheggio in abiti civili.

Una volta che si sono accorti della truffa, i poliziotti, in collaborazione con le volanti di zona che hanno bloccato le uscite, hanno fermato l’uomo.

Il 45enne nell’auto aveva con sé il figlio minore, che al termine degli accertamenti è stato affidato alla madre.

L’arrestato dovrà rispondere di truffa aggravata.