Focaccia fatta in casa: la ricetta semplice e gustosa

È un jolly in diverse occasioni e, a volte, un salvacena.

Focaccia fatta in casa
Focaccia fatta in casa con farcitura di pomodorini e cipolle

La focaccia fatta in casa mette tutti d’accordo. Si può gustare senza nulla o farcirla con il condimento che più si preferisce: verdure, salumi, formaggi, o un mix di tutti e tre. Una volta sfornata, poi, si manterrà soffice per due o tre giorni, periodo durante il quale si può sempre decidere di tagliarla in porzioni e surgelarla. Ma vediamo cosa ci serve sul tavolo della cucina:

  • 450 g di farina;
  • 400 ml di acqua;
  • Un cucchiaio scarso di sale;
  • Due cucchiaini di zucchero;
  • Due cucchiai di olio d’oliva;
  • Una bustina di lievito di birra disidratato (7g);
  • Rosmarino q.b.;
  • Mezzo bicchiere d’acqua;
  • Due cucchiai di olio d’oliva.

Prima di tutto mettiamo in un recipiente (e mescoliamo bene con una forchetta) la farina, lo zucchero e il lievito di birra. Successivamente, aggiungiamo l’acqua un po’ per volta; incorporiamo anche il sale fino e lavoriamo l’impasto finché non diventa soffice e compatto. Niente paura: rimane acquoso, così da avere un risultato morbido e ricco d’aria.

Focaccia con i carciofi
Focaccia con i carciofi

LEGGI ANCHE: Pasta fatta in casa: come si prepara? La ricetta semplicissima

Lasciamo che l’impasto lieviti per circa due ore in un luogo caldo (una soluzione pratica e veloce potrebbe essere quella di metterlo nel forno spento con la luce accesa); dopodiché trasferiamolo in una teglia con carta forno e abbondante olio di oliva.

Stendiamo bene la focaccia fatta in casa e facciamo in modo che lieviti per altri trenta minuti. La vedremo raddoppiata di volume e potremo affondare per bene le dita: va bucherellata. Più che dei buchi sono delle ‘fossette’.

A questo punto prepariamo la salamoia: uniamo mezzo bicchiere di acqua con due cucchiai di olio d’oliva. Spennelliamo il composto ottenuto sulla superficie dell’impasto, saliamo e cospargiamo di rosmarino. Inforniamo a 180 gradi (se il forno è ventilato) per circa 25 minuti; 190 gradi (se statico).

Prima di cuocerla o a crudo, possiamo anche decidere di farcirla con gli ingredienti che più ci piacciono: salsa di pomodoro, pomodorini, mozzarella, verdure tagliate sottili, salumi. Sono solo alcuni input: il bello di questa ricetta e che ci lascia liberi di viaggiare con la fantasia.