Focolaio di coronavirus al Billionaire di Flavio Briatore

Positivi al Covid-19 sei dipendenti, ma si attende l’esito di altri tamponi.

Al Billionaire di Porto Cervo, il locale di proprietà di Flavio Biratore che si trova in Costa Smeralda, in Sardegna, è stato registrato un focolaio di coronavirus tra i dipendenti.

Il direttore Roberto Pretto, infatti, è stato informato sulla positività dei sei dipendenti al Covid-19, e ha comunicato la notizia al resto dello staff, adesso in quarantena volontaria in attesa dell’esito dei tamponi.

Da considerare, inoltre, che il focolaio potrebbe raggiungere numeri più alti, visto che lo staff del Billionaire conta più di 100 persone.

Non è chiaro, al momento, quale sia stata l’origine del cluster. Due le ipotesi: la comitiva di vacanzieri romani, già segnalati,che potrebbero aver trascorso una settimana nel locale di Briatore; un dipendente stesso del Billionaire, magari tra quelli che sono stati assunti con un contratto interinale per incrementare la forza lavoro nel mese di agosto.

Il dipendente, originario del Sassarese, è risultato positivo dopop avere lamentato alcuni sintomi tipici del Covid-19, come la febbre alta. Dopodiché sono stati sottoposti a test diagnostici altri suoi colleghi e, al momento, ne sono risultati positivi altri 5.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, per Massimo Galli servono più tamponi