Francia, rissa al supermercato: c’è la Nutella in offerta

Rissa al supermercato. Non c’erano conti in sospeso, non si è trattato neppure del cassiere che ha sbagliato a dare il resto. C’era la Nutella in offerta.

È accaduto in Francia nei negozi della catena ‘Intermarché’. Ieri, nei supermercati, il barattolo da 950 grammi della famosa crema alle nocciole costava 1,41 euro anziché a 4,70 (70% di sconto).

La promozione era stata annunciata su twitter, i consumatori quindi erano informati e si sono presentati all’appuntamento fin dalle prime ore dell’alba per non rischiare di rimanere con il carrello vuoto.

La rissa è scoppiata, ovviamente, per accaparrarsi i barattoli in offerta. Chi c’era ha raccontato di urla, insulti, spintoni, pugni, botte. Scene da vero far west. E più di qualche cliente ha anche minacciato i dipendenti che in qualche caso hanno chiamato la polizia.

Un dipendente citato dall’Adnkronos ha raccontato: “Abbiamo venduto quantitativi che di solito vendiamo in tre mesi, sui banconi delle casse c’era solo Nutella“.

Con un tweet apparso sull’account francese, la Ferrero si è dissociata da quanto accaduto.
Desideriamo specificare – si legge – che questa promozione è stata decisa unilateralmente da Intermarché. Ci rammarichiamo per le conseguenze di questa operazione che crea confusione e delusione nei consumatori“.

La promozione continuerà fino a sabato 27 gennaio.