Frase shock del commissario UE: “I mercati insegneranno agli italiani a votare nel modo giusto”

Guenther Oettinger

Gli italiani alle prossime elezioni non voteranno per i partiti populisti perché spaventati dai possibili dissesti sui conti pubblici.

Ne è convinto Gunther Oettinger, commissario europeo al Bilancio, tedesco, intervistato dal giornalista Bernd Thomas Riegert.

Quest’ultimo, tra l’altro, aveva anticipato l’intervista su Twitter con una frase che ha scioccato non solo Lega e Movimento Cinque Stelle ma anche il Partito Democratico: “I mercati insegneranno agli italiani a votare nel modo giusto“, ovvero una sintesi corretta di quanto detto dal politico tedesco, esponente dell’Unione Cristiano Democratica e, quindi, del Partito Popolare Europeo.

Matteo Salvini ha ribattuto così: “Pazzesco. A Bruxelles senza vergogna […] Se non è una minaccia questa… Io non ho paura, prima gli italiani!“. Critico anche il segretario del PD, Maurizio Martina: “Oettinger rispetti gli italiani. Nessuno può dire all’Italia come votare, meno che mai i mercati”. La delegazione del M5S al Parlamento europeo, infine, ha chiesto al presidente della Commissione Europea, Jean-Claude Junker, di “smentire immediatamente il commissario Oettinger. Le sue parole sono di una gravità inaudita e sono la prova delle evidenti manipolazioni che la democrazia italiana ha subito negli ultimi giorni“.