Frigorifero va in cortocircuito, muore una donna di 46 anni

È successo a Beinasco, nel Torinese.

vigili-fuoco

Dramma a Beinasco, nel Torinese. Una donna di 46 anni è morto a causa di un incendio.

La vittima si chiamava Eliana Rozio ed è deceduta per l’inalazione di fumi tossici provocati dal rogo scoppiato nel suo appartamento, in cucina, intorno all’1.30.

Sul posto i carabinieri e il personale del 118 che ha constatato il decesso. Secondo una prima ricostruzione dell’Arma, l’incendio si è autoestinto ma i fumi avrebbero provocato la morte della donna che avrebbe tentato di spegnere le fiamme ed è stata trovata in cucina. Ancora incerte le cause che hanno scatenato le fiamme: potrebbe essersi trattato di un cortocircuito, forse del frigorifero.

La donna, un’insegnante, è morta per intossicazione da monossido di carbonio e in quel momento si trovava sola in casa.

Sull’episodio indagano i carabinieri. La salma a donna è stata portata alle camere mortuarie dell’ospedale di Rivoli. Gli appartamenti vicini non sono stati interessati dalle fiamme.

LEGGI ANCHE: Padre strangola i suoi due figli.