Cronaca Social
frittelle di baccalà

Frittelle di baccalà, l’antipasto perfetto per la cena della Vigilia di Natale

Le frittelle di baccalà, un classico delle festività italiane, che siano dolci o salate, sono sempre deliziose. Sono apprezzate sia dai grandi che dai piccini e sono piacevoli da gustare in ogni momento dell’anno. In vista delle festività natalizie, però, non fa una piega provare a creare una pietanza a base di pesce, perfetta come antipasto per la cena della Vigilia.

Le frittelle di baccalà sono davvero irresistibili: sarà inevitabile assaggiare questi deliziosi e fragranti bocconcini. È una preparazione rustica che offre un’alternativa al classico baccalà fritto, in cui una leggera pastella avvolge e preserva il sapore dei cubetti di merluzzo. Preparatele in quantità e fatele friggere all’ultimo momento. Il loro profumo attirerà tutti gli ospiti in cucina e sarà difficile farle arrivare in tavola. Queste frittelle di baccalà sono come le ciliegie: è difficile fermarsi dopo averne mangiata una.

Quali ingredienti ci servono? Ecco di seguito materie prime e quantità: 450 g di baccalà dissalato, 200 g di acqua ghiacciata, 100 g di Farina 00, 50 g farina di riso, 2 g di levito istantaneo per preparazioni salate, Sale fino q.b., Pepe nero 1 pizzico, Maggiorana 2 rametti. Per friggere, invece, Olio di semi di arachide q.b.

Andiamo alla preparazione delle frittelle. Iniziate verificando che il baccalà sia stato previamente dissalato, e successivamente eliminate la pelle e tritate finemente con un coltello. Una volta tritato, trasferitelo in una ciotola e aggiungete la maggiorana.

In un’altra ciotola setacciate accuratamente le due farine insieme al lievito in polvere, quindi versate l’acqua molto fredda poco a poco e mescolate energicamente con una frusta, fino a ottenere una pastella omogenea. A questo punto incorporate il baccalà e mescolate bene il composto. Aggiungete il pepe nero macinato, quindi coprite con pellicola trasparente e lasciate riposare l’impasto per circa 20 minuti.

Riscaldate l’olio di semi in un ampio tegame, quando sarà ben caldo, prendete una porzione di impasto e fatela cadere delicatamente nell’olio bollente. Friggete poche frittelle alla volta per circa 6-7 minuti, rigirandole frequentemente. Una volta ottenute con una bella doratura, scolate le frittelle su carta assorbente per rimuovere l’olio in eccesso.