Frizzi a Tv Sorrisi e Canzoni: “Sto combattendo una dura battaglia”

frizzi

Era il 24 ottobre dello scorso anno quando Fabrizio Frizzi, a causa di un’ischemia, fu ricoverato d’urgenza al Policlinico Umberto I di Roma.

Le prime notizie furono preoccupanti ma poi tutto si è risolto per il meglio e oggi il conduttore è tornato alla quotidianità, sia personale che professionale.

Frizzi, 60 anni a febbraio, da un mese è tornato all’Eredità ma, intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni, ha raccontato che la sua lotta non è ancora finita.

Sto combattendo una battaglia dura ma ho la forza da leone e di certo non mi arrenderò“, ha detto.

Quel giorno di ottobre – ha affermato il conduttore romano – mi è precipitata la vita. Ma le grandi paure rendono tutte le cose più importanti. Ho sempre avuto la gioia di vivere: ora più che mai posso dire che la vita va goduta perché non sai mai quello che succede domani. Purtroppo la battaglia non è ancora finita, anche se sono fortunato, posso stare in piedi, parlare e fare bene il mio lavoro”.

Al settimanale Fabrizio Frizzi ha sottolineato l’importanza della famiglia, grazie a cui ha trovato la forza per riprendersi dalla brutta botta. Ma ha anche rimarcato la vicinanza degli amici, come Carlo Conti: “Mi ha aiutato come solo un fratello può fare. Gli sono molto grato“, ha detto.