Fulmine colpisce barca con due pescatori: un morto e un ferito

Dramma sul lago di Bolsena.

Dramma sul lago di Bolsena, sul lungolago di Gradoli.

Un uomo di 36 anni, Gianni Rizzo, è morto mentre stava pescando dopo essere stato colpito da un fulmine. Stava facendo delle riprese video. Sulla barca c’era anche un’altra persona, 39 anni, rimasto ferito e ricoverato all’ospedale di Belcolle.

L’incidente, come riportato su Tusciaweb.eu, è avvenuto oggi pomeriggio, lunedì 8 giugno, intorno alle 17. Ad attirare il fulmine sarebbe stata la canna da pesca in fibra di carbonia e l’uomo sarebbe morto sul colpo.

Sul luogo sono intervenuti i vigili del fuoco con i mezzi acquatici e di terra. Grazie al loro tempestivo intervento, è stato possibile salvare la seconda persona.

LEGGI ANCHE: Focolaio di Covid-19 a Roma, l’ASL ha lanciato un appello.