Gateau di patate, un piatto unico facile e gustoso: la ricetta

Il condimento può variare e assecondare qualsiasi tipo di esigenza.

gateau di patate

Il gateau di patate è davvero buonissimo, facile da preparare e un modo per accontentare i palati difficili dei più piccoli. Un piatto morbido e saporito che piace davvero a tutti e va bene per qualsiasi occasione.

La ricetta classica prevede patate, provola, salame e mozzarella: ingredienti a cui difficilmente si può resistere. La farcitura, però, qualora si volesse, potrebbe anche subire delle variazioni, magari per un ospite vegetariano o allergico. Ma vediamo cosa ci serve:

  • Un chilo di patate;
  • 100 g di burro;
  • 60 g di parmigiano reggiano grattugiato;
  • 60 g di provola affumicata;
  • Tre tuorli d’uovo;
  • 80 g di salame;
  • Due albumi;
  • 150 g di mozzarella;
  • Prezzemolo tritato;
  • Pangrattato;
  • Sale q.b.

Questi sono gli ingredienti per il gateau di patate alla partenopea, la preparazione tradizionale. Ma sono tante le varianti, la più diffusa prevede il prosciutto cotto al posto del salame. In alternativa vanno bene anche le verdure precedentemente saltate in padella.

Prima di tutto laviamo per bene le patate ed eliminiamo i residui di terra sotto l’acqua bollente. Mettiamole in una pentola capiente e facciamole bollire. Saliamo e lasciamo cuocere per circa 40 minuti, o fino a quando non sono morbide.

gateau di patate
La versione monoporzione

LEGGI ANCHE: Ragù alla bolognese, la ricetta tradizionale per farlo in casa

Dopodiché scoliamole e sbucciamole quando sono ancora calde. Passiamole in uno schiaccia patate e otteniamo un purè. Aggiungiamo il parmigiano, il burro a temperatura ambiente e i tuorli d’uovo; un pizzico di sale e amalgamiamo tutto finché non otteniamo un composto omogeneo. In ultimo incorporiamo il salame e la provola a dadini, il prezzemolo.

Mescoliamo con un cucchiaio di legno e uniamo gli albumi montati a neve. A questo punto imburriamo la teglia da forno prescelta (o una pirofila) e cospargiamola di pangrattato. Trasferiamo metà del composto e adagiamo sulla superficie la mozzarella tagliata a fettine. Copriamo con quello che resta del purè e spolveriamo con altro pangrattato.

Cuociamo in forno preriscaldato a 180° per 30/40 minuti, o fino a quando sulla superficie non si sarà formata una crosta dorata. A cottura ultimata lasciamo intiepidire il nostro sformato e serviamolo ai nostri ospiti golosi.

LEGGI ANCHE: Muffin fatti in casa.