Cronaca Social

Gatto a pancia in su: non crederai ai motivi dietro questo adorabile comportamento!

Il gatto è un animale molto sensibile che va accarezzato con cautela e non trattato come se fosse un peluche (anche se a volte, un po’, lo è!). Le stesse posizioni che assume sono sempre un messaggio, oltre al luogo che va a cercare per mettersi “in postazione”. Ogni individuo è sempre diverso e la personalità gioca un ruolo chiave. Ci sono poi bisogni e desideri che sono, di situazione in situazione, molto differenti. In generale, però, ci sono alcune posizioni che inequivocabilmente mostrano una diversa emozione tra tensione, rilassamento, paura o curiosità.

Può succedere, anche di frequente, vedere il gatto sdraiarsi sulla schiena mettendo in bella mostra quella sua pancina morbida e pelosa. La posizione, infatti, riesce a intenerire sempre ogni amante di questi felini. Può essere interpretato come un invito a fare una carezza proprio sulla pancia, sulla schiena e così via. La realtà è un po’ diversa. Il gatto che si sdraia sulla pancia è rilassato e tranquillo, ma non è detto che voglia ricevere carezze. Magari vuole solo dimostrare affetto e lanciare un gesto affettuoso in un linguaggio, ovviamente, suo.

Il gatto che mostra la pancia è certamente sereno, non è in nessun modo in pericolo. Tale posizione viene assunta anche se in completa solitudine. Alcuni gatti, alcuni coccoloni soprattutto, si sdraiano a pancia in su per attirare attenzione e avere un contatto. Anche qui, non è mai un’autorizzazione automatica a grattargli la pancia.

Il calore, poi, è un fattore da considerare sempre: quando le temperature sono alte, il gatto tende a “spalmarsi” su superfici più fresche e a mostrare più volentieri il pancino, o metterlo per aria. Sdraiarsi sulla schiena è anche un atteggiamento giocoso che invita e farsi strapazzare perché anche lui vuole strapazzarci le braccia, mordicchiare le mani, e via discorrendo.

Alcuni gatti possono anche mostrarsi contenti delle carezze in un primo momento per poi allontanarsi, o anche reagire più di scatto e infastidirsi. La pancia, per moltissimi animali, e soprattutto per tutti i felini, è un’area delicata e di particolare fragilità, in fatto di comunicazione è fondamentale.

Mostrare la pancia è comunque un segno che mostra un ottimo grado di confidenza e fiducia verso l’umano. Sentirsi volontariamente vulnerabile non è un atteggiamento semplice che il gatto adotterebbe in un ambiente percepito come poco sicuro o davanti a una minaccia.