Gel idroalcolico, l’allarme dei pediatri: “Pericolo per i bambini”

Sempre più casi di bambini con ustioni agli occhi e per cui è necessario un intervento chirurgico.

Photo by Christine Sandu on Unsplash

Si segnalano sempre più casi di bambini con ustioni sugli occhi a causa del gel idroalcolico usato per lavare le mani e prevenire così la diffusione del coronavirus.

In un comunicato stampa pubblicato il 24 luglio, gli oftalmologi dell’ospedale della Fondazione Adolphe de Rothschild hanno lanciato l’allarme. Sono preoccupati dalla recrudescenza di lesioni gravi agli occhi nei giovani soggetti a causa delle soluzioni idroalcoliche. Queste ustioni richiedono un intervento chirurgico.

Il professor Éric Gabison, intervistato da Le HuffPost, ha spiegato: «Abbiamo rilevato tutti i casi pediatrici da aprile a luglio e abbiamo riscontrato sei casi di ustioni oftalmiche, tra cui quattro negli ultimi giorni. In confronto, tra aprile e luglio 2019, c’è stato un solo caso simile in pediatria».

L’esperto ha aggiunto: «Ogni volta è lo stesso scenario. Un bambino di meno di quattro anni si avvicina a un distributore di gel idroalcolico che funziona a pedale. Premendolo inavvertitamente, essendo ad altezza degli occhi, la soluzione gli finisce lì».

Il consiglio del medico? Tenere i bambini lontani da questi distributori che si trovano in giro, soprattutto nei pressi dei negozi.

LEGGI ANCHE: Gel idroalcolico, gli errori da non commettere.