Genitori vegani nutrono il bimbo di 5 mesi con le patate: hanno rischiato di farlo morire

genitori-vegani

Una coppia vegana della Florida (Stati Uniti d’America) stava per portare alla morte il figlio di cinque mesi dopo avere scelto di non seguire la prescrizione del medico e di nutrirlo con un intruglio a base di purè di patate.

Julia French, 20 anni, e Robert Buskey, 31 anni, di Titusville sono stati accusati di negligenza dopo che gli investigatori hanno scoperto che il bambino pesava solo 3 chili e 800 grammi, mentre il peso alla nascita era di 3 chili e 400 grammi.

Il Dipartimento della Florida che si occupa dei bambini e delle famiglie, il DCF, ha spiegato che il piccolo era in stato di malnutrizione con le costole visibili e gli occhi che sembrano affossati.

Ad un certo punto, quando il bambino stava bene, era in salute e stava ingrassando, i genitori hanno modificato l’alimentazione“, ha dichiarato la detective della polizia di Titusville, Lauren Watson. “Non ho mai visto un bambino ridotto in quelle condizioni, così vicino alla morte“, ha aggiunto.

La coppia incriminata non è sposata e, come scritto, anziché seguire quanto prescritto dal pediatra, ha nutrito il bambino con un intruglio a base di patate, la cui preparazione è stata trovata sul web.

I genitori, che potevano permettersi economicamente di seguire le indicazioni mediche, non hanno esposto alcuna ragione per cui non lo hanno fatto.

Da mercoledì il bambino, che adesso è sotto custodia del DCF, ha guadagnato già mezzo chilo.

Il piccolo era in stato letargico e non piangeva quando è stato trovato e aveva difficoltà a mantenere la temperatura corporea e lo zucchero a causa della disidratazione e la malnutrizione.

I genitori ora si trovano detenuti nel carcere di Brevard County.