George Clooney è l’uomo più bello del mondo. Lo dice la scienza

È George Clooney l’uomo più bello del mondo. L’attore hollywoodiano conquista di nuovo il podio, ma questa volta la classifica ha un carattere scientifico.

L’autore della particolare classifica è il chirurgo Julian De Silva che per stilarla ha addirittura scomodato la matematica, gli antichi Greci e la “maschera di bellezza universale” ideata dal dottor Stephen Marquardt, noto chirurgo maxillo-facciale della California.

In pratica De Silva ha fatto “indossare” la maschera di Marquardt a diverse star. George Clooney è l’attore a cui è calzata meglio (91,86%), quindi gli spetta il podio di diritto. Dietro di lui ci sono Bradley Cooper, Brad Pitt, l’ex One Direction Harry Styles, David Beckham, Will Smith, Idris Elba, Zayn Malik e Jamie Fox (85,46%).

Fonte Instagram

Ma che cos’è questa “maschera di bellezza universale”? E’ una vera e propria maschera ricostruita al computer seguendo le proporzioni del rapporto aureo, un valore che fin dall’antichità rappresentava la perfezione (anche Leonardo usò la sezione aurea per le proporzioni del suo Uomo Vitruviano).

La maschera è stata costruita secondo uno schema matematico che prevede che alcune parti del viso corrispondano tra di loro secondo un rapporto pari a 1,618 (sezione aurea). Proporzioni che risulterebbero indipendenti da razza, sesso e nazionalità.

La bellezza, quindi, non è soggettiva. E’ un dato scientifico incontrovertibile.