Gerardina Trovato è diventata povera e la madre non l’aiuta

Lo racconta la cantautrice da Barbara D’Urso

Ottanta euro al mese per vivere. E poi null’altro. A parte qualche aiuto da parte della donna che ne ha scoperto anni fa le doti vocali. E i genitori? Nulla. La madre, vedendo la figlia in piena povertà, le ha augurato la morte.

Cantautrice bravissima, al punto da vincere un Sanremo Giovani, la Trovato poteva essere una diretta concorrente di Carmen Consoli, ma una minore capacità magnetica di attrarre il pubblico, la scelta di avvicinarsi più a uno stile gitano che al rock, la discontinuità dei suoi lavori e tante piccole sfortune, ne hanno cambiato il destino.

Gerardina, infatti, è diventata povera. Aveva tentato quest’anno la strada sanremese, ma il suo brano non è passato, alzando così il suo livello di disperazione. Tanti sono gli artisti che hanno lamentato il loro essere stati scartati da Amadeus dal cast. Ma la sua storia appare la più drammatica, perché l’unica che non è figlia dell’orgoglio umano, ma solo della ricerca di una soluzione per potere risollevare la propria situazione economica.

Una storia che ha raccontato nel corso dell’ultima puntata di Live non è la D’Urso da Barbara D’Urso. Una storia che ha commosso tutti, visto che la Trovato, che ha venduto la sua casa a Roma per tornare a Catania a causa dei debiti, non è apparsa mentalmente lucida.

LEGGI ANCHE: Martina Nasoni, la terribile aggressione in stazione.

«Qui sono al sicuro? Non è che vengono gli assistenti sociali a portarmi in manicomio? – ha detto la Trovato -. Che poi quelli ti interdicono, ti mettono un tutore, nel mio caso sarebbe la mia dolce mammina che si assicura che anche dopo la sua morte, io non sia libera di usare il mio patrimonio, quello che mio padre ha lasciato a me. “Da dodici mesi sono viva grazie alle persone di Portopalo di Capopassero dove mi sono trasferita, ci sono delle persone meravigliose che quando vedono che crollo a terra mi riempiono di cose da mangiare, io ho la mia dignità e non chiedo, sono loro che mi invitano».

LEGGI ANCHE: Resta incinta e il titolare l’assume a tempo indeterminato.

gerardina trovato

E su Sanremo: «Ho scritto 24 canzoni, le ho presentate tutte a Sanremo 2020, tutte, una l’avevano pure scelta ma non avevo soldi. Non potevo produrmi, non ho dietro multinazionali e non potevo sostenere le spese. Finché avevo il conto in banca mi potevo permettere provini, mi finiscono i soldi, mi si riblocca la vita».

E la madre? «Quando ho detto a mia mamma che non avevo più soldi, mia madre ha detto ammazzati, sparati. Lei è andata dagli assistenti sociali a dire delle cose di me false».

L’unica persona ad avere dato in questi mesi una mano alla Trovato è stata Caterina Caselli, produttrice dei suoi dischi, che ha pagato le bollette e l’affitto della casa dell’artista.

LEGGI ANCHE: Cattivo odore sintomi: cos’è, cause e rimedi.