Gerry Scotti e la battuta sessista su Belen Rodriguez

Doveva essere la trasmissione di Mediaset del dopo Mondiali, ma la partenza è stata qualcosa di molto diverso. Tutta colpa di Belen Rodriguez. O meglio, degli ospiti che più che pensare al calcio hanno rivolto le attenzioni alla bella showgirl argentina.

Stiamo parlando del programma ‘Balalaika’ (il nome è già tutto un programma in fatto di aderenza al tema calcistico). Che la partenza sia stato un flop lo confermano i numeri: non va oltre il 12% di share. In compenso gli amanti del trash hanno avuto di che gioire: le battutine hot di Gialappa’s Band e Mago Forest nei confronti della Rodriguez, il nudo integrale di un ospite in studio, e la caduta di stile (battuta sessista e indecente per molti telespettatori) di Gerry Scotti che ha dichiarato in diretta “Belen? È stata mia dirimpettaia di camerino per circa tre anni e io ho perso sei diottrie”.

Insomma, non ha gradito il pubblico, ma non hanno apprezzato il format neanche gli addetti ai lavori. Paola Ferrari, ad esempio, ha cinguettato: “Chiedo ufficialmente a Mediasetdopo un’ora di trasmissione di farmi vedere l’immagine di CR7 prima della punizione. Magari il cell di Belen anche dopo. E qui mi taccio”.

Belen a parte, non è piaciuta neppure la conduzione di Ilary Blasi che molti hanno criticato perché si è improvvisata intervistatrice esperta di calcio. E addirittura sull’argomento, suo malgrado, è intervenuta anche Rita Pavone.

A commento del tweet della Ferrari, infatti, una utente ha scritto: “Ieri sera ho visto Ilary Blasi intervistare Rita Pavone in quanto esperta di calcio perché ha cantato ‘perché la domenica mi lasci sempre sola…’ #aiuto”. L’artista non ha perso occasione per un botta e risposta piccato con l’utente: “Anche per quello, ma forse ancor di più perchè alcuni dei miei più grandi fan ( informati ) sono dei totem del calcio mondiale e si chiamano Pele, Del Piero, Sivori, Maradona, John Charles, Garrincha.. Un piccoloconsiglio ? Qualche volta a stare zitti ci si guadagna.. Non so se sono esperta di calcio, anche se mio padre mi portava a veder giocare la Juventus già all’età di 6 anni, ma so per certo che non posso rispondere sul calcio se mi si fanno domande diverse..”.

Insomma, Mediaset sembra proprio aver toppato.