GF VIP 5, cosa si sa sulla setta citata da Adua Del Vesco e Massimiliano Morra?

Nel corso di una conversazione nella casa del GF Vip, Adua Del Vesco e Morra hanno parlato di una setta di cui hanno fatto parte.

Il Grande Fratello Vip 5 ha il suo scandalo. Si tratta del cosiddetto Ares Gate, dal nome di una presunta setta a cui hanno fatto riferimento, nel corso di una conversazione notturna, Adua Del Vesco e Massimiliano Morra, inquilini della Casa di Cinecittà nonché ex colleghi di set e un tempo fidanzati.

Le parole di Adua Del Vesco

Abbiamo vissuto una fase che vorremmo cancellare. Abbiamo vissuto delle cose che ci segneranno a vita.

Queste alcune delle parole pronunciate da Adua Del Vesco durante la conversazione notturna con l’ex Massimilano Morra, che ha affermato invece di non rinnegare nulla in quanto, nonostante la negatività dell’esperienza, è riuscito a raggiungere dei traguardi importanti.

Il punto di vista di Adua Del Vesco è diverso. Parlando della presunta setta, infatti, la ex fidanzata di Gabriel Garko afferma che nulla vale quanto gli anni persi accanto ai suoi genitori e al fidanzato, con il quale non è potuta stare per volere di un non nominato capo dell’organizzazione che, a detta di Morra, sarebbe “il Male Supremo”.

Le parole dei due attori hanno scatenato un’eco mediatica enorme, ripresa per esempio da Mattino 5. Nel corso della trasmissione condotta da Federica Panicucci è stata ospite Lory Del Santo, che ha parlato dell’esperienza con una delle attrici del cast di The Lady.

LEGGI ANCHE: Michelle Hunziker: “Ho lasciato Eros per la setta”

La Del Santo ha affermato di aver inviato la ragazza a Roma a fare dei provini per alcune delle fiction in cui avevano recitato la Del Vesco e Morra. L’attrice, a detta della Del Santo, è partita per Los Angeles, ha cambiato nome e non ha più dato sue notizie.

Tornando alle parole di Adua Del Vesco, è il caso di specificare che, durante la conversazione con Morra, l’attrice siciliana ha fatto riferimento pure alla figura di Teodosio Losito, autore e suo mentore suicidatosi nel 2019.

Io ne sono scappata di notte, di nascosto. Se rimanevo lì facevo la sua fine, te lo dico sinceramente. Non sai quello che ho passato, ero completamente sola. Lui ha liberato me, altrimenti forse io non stavo qua.

A suo dire, la morte dell’amico sarebbe stata frutto di un’istigazione al suicidio. Della questione Ares Gate ha parlato pure Barbara D’Urso nel corso di una puntata di Pomeriggio Cinque. La conduttrice ha affermato di aver sentito le stesse cose da una persona di cui non farà mai il nome.

LEGGI ANCHE: Michelle Hunziker shock: “Sono stata prigioniera di una setta”