Gf Vip, seconda eliminazione dopo 15 giorni. Ecco il motivo

Seconda eliminazione al Grande Fratello VIP a pochi giorni da quella che ha visto come protagonista Marco Predolin.

Nella puntata di ieri sera – l’unica della settimana in diretta – al centro delle critiche è finito Gianluca Impastato, comico di “Colorado”, accusato di avere bestemmiato.

Quest’ultimo durante una chiacchierata in corridoio, alle 4 del mattino, con i suoi coinquilini ha pronunciato una parola, un’imprecazione che non è piaciuta a tutta la gente credente nella religione che in quel momento erano sintonizzati sui canali Mediaset Extra per seguire la diretta dentro la casa.

Convocato nella stanza ovale insieme a Jeremias Rodriguez, Daniele Bossari e Luca Onestini, presenti nel momento incriminato, il comico apprende di essere stato espulso.

Nella casa del Grande Fratello potete dire cose in libertà ma siete responsabili di quello che fate e di quello che dite. Purtroppo le tue parole hanno violato le regole e lo spirito del Grande Fratello”, ha riferito la conduttrice Ilary Blasi leggendo il comunicato ufficiale. Tra i concorrenti scatta il panico. Nessuno riesce a credere che Impastato abbia davvero pronunciato quella grave e imperdonabile parola.

Mentre Ignazio Moser si scioglie in lacrime, Cristiano Malgioglio prova a sdrammatizzare: “Se uno andasse a dormire a mezzanotte come faccio io certe cose non succederebbero”.

“Non mi ricordo assolutamente di aver detto una frase ingiuriosa”, commenta Impastato prima di lasciare la casa.

Voi come lo giudicate?