Giappone, asta record per una coppia di manghi: valgono 4mila euro!

Un paio di manghi dal peso di mezzo chilo ciascuno hanno raggiunto somme folli.

mango

Un paio di manghi dal peso di mezzo chilo ciascuno sono stati acquistati per la cifra record di 500mila yen in Giappone, l’equivalente di circa 4000 euro, alla prima asta dell’anno nella prefettura di Miyazaki, a sud dell’arcipelago.

I due frutti della categoria premium prendono il nome di Taiyo no Tamago (Uova del sole), una distinzione che caratterizza i mango da un peso di almeno 350 grammi, con un alto contenuto di zucchero e almeno la metà della superficie coperta da una tinta luminosa rossastra.

La confezione selezionata verrà venduta nei centri commerciali di Fukuoka, la maggiore città della regione del Kyushu, dove è situata Miyazaki. Secondo la Federazione locale degli agricoltori la stagione della raccolta dei mango premium dovrebbe registrare il suo picco tra metà maggio e metà giugno.

I giapponesi hanno un culto della frutta di lusso. Pur pagando tali somme, i giapponesi non guardano al costo di acquisto, in particolare quando offrono la frutta, un dono prezioso nell’arcipelago. Nei reparti dei grandi magazzini dedicati o negozi specializzati, le opere d’arte della natura sono esposte come gioielli, protette da una rete bianca.

mango

Spesso vendute singolarmente, mele, pere, pesche, uva presentano forme perfette e lasciano un gusto squisito al palato. Anche nei supermercati di base, la frutta è ancora costosa: una sola mela spesso costa l’equivalente di 2 euro.

Eppure – osserva Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Dirittiin Italia diciamo che la frutta è cara. Se amate la frutta e non potete farne a meno… beh, cominciate ad ipotecare casa vostra, come avviene in un qualunque supermercato ‘Tokyo food show’. Godiamo la frutta noi che possiamo“.

Leggi anche: non usare lo zenzero se hai una di queste 4 malattie.