“Gigi sarà ricordato come merita”, l’annuncio della famiglia Proietti

I funerali si terranno nei tempi e modi compatibili con le restrizioni anti Covid-19.

Gigi Proietti

«Gigi sarà ricordato come merita». Così, all’Adnkronos, fonti vicine alla famiglia del grande attore romano, morto a 80 anni nel giorno del suo compleanno per uno scompenso cardiaco.

I funerali di Proietti si terranno nei tempi e nei modi compatibili con le attuali restrizioni anti Covid-19. Le modalità sonon via di definizione sia da parte della famiglia che delle autorità.

Dopo alcuni giorni di ricovero il noto attore romano si è spento a Villa Margherita. Già ieri sera erano circolate delle indiscrezioni sulle gravissime condizioni in cui versava Proietti. Al suo fianco, al momento della morte, c’era la sua famiglia: la compagnia Sagitta Alter e le figlie Susanna e Carlotta.

La famiglia ha annunciato la scomparsa di Proietti con queste parole: «Nelle prime ore del mattino è venuto a mancare all’affetto della sua famiglia Gigi Proietti. Nelle prossime ore daremo comunicazione delle esequie».

Virginia Raggi, sindaca di Roma, su Twitter ha scritto: «Profondo dolore e grande tristezza per la morte di GigiProietti. Con lui perdiamo un pezzo di anima della nostra città. In questo momento siamo vicini alla famiglia, agli amici e a tutti coloro che lo hanno amato. Roma non lo dimenticherà mai».

LEGGI ANCHE: Sean Connery, parla la moglie: “Se n’è andato in pace”