Gina Lollobrigida, il momento difficile dell’attrice

Non c’è pace per la diva di Subiaco, al centro di una battaglia legale tra il manager e il figlio.

Per Gina Lollobrigida questo è un momento davvero difficile. La diva di Pane, Amore e Fantasia, classe 1927, ha infatti recentemente avuto a che fare con il prelievo, messo in atto dal suo amministratore di sostegno, di diversi suoi mobili, quadri e gioielli. I beni in questione verranno riposti in un caveau.

Si tratta del nuovo capitolo della guerra giudiziaria che vede contrapposti Andrea Milkos Skofic, unico figlio della ‘maggiorata fisica’, e il manager dell’attrice Andrea Piazzolla, accusato di circonvenzione di incapace.

Allo spoglio della sua dimora e dei ricordi di oltre 60 anni di carriera la diva non ha reagito bene. Gina Lollobrigida, tramite il suo ufficio stampa, ha infatti parlato dell’intenzione di farla morire in modo ignobile, affermando che in un Paese civile questi soprusi ‘gravi e ingiusti’ non sono tollerati.

Diverso è il punto di vista del giudice tutelare, che ha messo in atto quanto sopra specificato in quanto, qualche settimane fa, alcuni arredi della dimora della diva di Subiaco erano stati misteriosamente messi all’asta. Come specificato dal legale della famiglia dell’attrice, è stato tutto fatto con lo scopo di tutelare il patrimonio della diva.

Nella nota diffusa dall’ufficio stampa dell’attrice i toni nei confronti di questo provvedimento sono durissimi e parlano di “iniziativa assurda” che le impedisce di godere dei beni che da sempre arredano la sua casa.

La donna che, assieme a Sophia Loren, ha incarnato per tanti anni il simbolo della bellezza italiana, è al centro dell’attenzione da tanti anni anche per il suo matrimonio per procura e a sua insaputa con lo spagnolo Javier Rigau, di 32 anni più giovane di lei. Nel corso della puntata di Live – Non è la D’Urso di domenica 17 febbraio, è stato approfondito il caso con un collegamento con una donna che ha avuto un ruolo molto importante nella vicenda.

LEGGI ANCHE: Si chiama Gina, ha 47 anni e per molti è la nonna più sexy del mondo

Chi è la donna che ha sostituito la Lollobrigida alle nozze

Nel corso dell’ultima puntata dello show domenicale di Barbara D’Urso, è stata intervistata Pilar Guimerà, la donna accusata dall’attrice di averla sostituita il giorno del matrimonio e di essersi sposata con Javier con una finta procura.

La spagnola ha rigettato qualsiasi accusa, specificando di conoscere la diva da decenni e sottolineando che è stata proprio lei a chiederle di sposare Rigau in quanto stufa della pressione dei giornalisti. Secondo la sua versione, la diva 93enne avrebbe organizzato tutto e scelto di mandare all’altare un’altra donna per evitare di vivere il giorno delle sue seconde nozze al centro dell’attenzione mediatica.

LEGGI ANCHE: Lino Banfi dona 250 chili di orecchiette ai poveri di Roma