Giocatore della Juventus contro Maurizio Crozza

Il nervosismo in casa bianconera dopo l’eliminazione dalla Champions League non è ancora finito.

E ne è prova l’attacco del difensore della Juventus, Mehdi Benatia (autore del fallo da rigore su Lucas Vasquez, poi realizzato da Cristiano Ronaldo) contro il comico Maurizio Crozza.

Quest’ultimo, durante il suo show televisivo, con il suo solito stile provocatorio, commentando quanto detto dal calciatore marocchino dopo la partita, ha detto:

“Uno stupro? Ma Benatia, come è stato uno stupro? Benatia, bisogna stare attenti a usare le parole. Non puoi parlare di stupro. Sei tu che hai fatto un’entrata del c… al 93esimo. Io non so se tu abbia un’idea di cosa sia uno stupro, nemmeno io ce l’ho ovviamente. Se però vuoi provare un’emozione, il prossimo fallo in area, un bel fallo, provi a ficcart…. e un’idea a quel punto te la sarai fatta”.

Le parole di Crozza non sono piaciute a Benatia che su Instagram, attraverso una storia, ha replicato così:

“E se vuoi provare sono a Vinovo (dove si allena la Juventus, n.d.r.) tutti i giorni ti aspetto… non fai ridere nessuno. Tieni… te lo metti dove ti piace”.

La società bianconera ha, comunque, deciso di non intervenire sul caso, non prevedendo alcuna sanzione per il proprio tesserato.

La storia: