Giorgio Tirabassi, il bollettino medico: “L’attore è fuori pericolo”

L’attore ha avuto un infarto ieri sera a Civitella D’Alfena (L’Aquila)

L’attore Giorgio Tirabassi, 59 anni, è fuori pericolo.

L’artista romano è stato operato ieri sera d’urgenza all’ospedale di Avezzano per un infarto avuto durante la presentazione a Civitella Alfedena del suo film Il Grande Salto.

Lo ha comunicato la Asl 1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila. Il paziente è attualmente ricoverato nel reparto di Utic-cardiologia ed emodinamica del presidio marsicano.

Le sue condizioni al momento sono stabili e resta strettamente monitorato.

L’attore è stato trasportato ieri sera in ospedale e sottoposto a intervento chirurgico intorno alle 22.30 dall’équipe diretta dal dr. Giulio Valentini che lo ha trattato «con angioplastica e coronarica e impianto di stent medicato». Tirabassi, che è vigile e asintomatico, dovrà rimanere in ospedale per alcuni giorni.

L’attore, sulla sua pagina ufficiale Facebook, ha scritto: «Amici e conoscenti voglio tranquillizzare tutti: Sto bene e in buone mani», rassicurando così sulle sue condizioni di salute.

Sui social media molti i messaggi rivolti all’artista romano. La società di produzione televisiva e cinematografica Taoude ha inviato un tweet: «Forza Giorgio siamo al tuo fianco» e poi tanti altri condivisi dai suoi fan che lo invitano a non mollare.

IL MALORE

Giorgio Tirabassi si trovava al Centro Congressi di Civitella Alfedena (L’Aquila) dove avrebbe dovuto presentare il film Il Grande Salto, prodotto dalla casa cinematrografica Medusa, da lui sceneggiato e diretto e con un ricco cast: Ricky Memphis, Roberta Mattei, Gianfelice Imparato e Paola Tiziana Cruciani, Marco Giallini, Valerio Mastandrea, Pasquale ‘Lillo’ Petrolo.

L’attore si trovava sul palco insieme ad alcuni colleghi e stava parlando del suo personaggio quando ha cominciato a sentirsi poco bene.

Subito dopo il malore l’attore è stato dapprima soccorso da alcuni medici soccorsi in sala, poi è stato necessario l’intervento dei sanitari del 118 di Castel di Sangro che hanno portato Tirabassi all’ospedale di Avezzano per le cure necessarie.

Leggi anche: Carlo Verdone farmacista per un giorno: “Ho anche risolto un caso”.

Da Vocecontrocorrente: Autostrade per l’Italia assume, ecco come candidarsi.