Giulia Michelini, mamma a 19 anni: “Stavo per abortire”

Ecco cosa ha raccontato a ‘Vanity Fair’ l’interprete di Rosy Abate.

Giulia Michelini

Giulia Michelini, 32 anni di cui 17 vissuti sullo schermo. Ha debuttato nel 2002 che era ancora una ragazzina e oggi, nonostante la giovanissima età. È già una attrice affermata e apprezzata. Oltre che una mamma premurosa e sempre presente.

Eppure quel figlio ha rischiato di non nascere. Aveva 19 anni e nessuna voglia di diventare madre: stava per spiccare il volo nel mondo dello spettacolo. Però è nato e le ha cambiato la vita. Ecco come ha raccontato a ‘Vanity Fair’ l’esperienza di diventare madre.

A 19 anni ero abbastanza confusa: avevo iniziato a recitare da poco, un membro dello staff di Muccino mi aveva notato fuori dalla palestra dove facevo ginnastica artistica e mi aveva convinto a fare dei provini; avevo da tempo una storia con un ragazzo, otto anni più grande di me, conosciuto a un corso di vela, che però era molto complicata. Quando ho scoperto di essere incinta, onestamente non pensavo di tenerlo”.

E così, ha deciso di abortire.

Tutti, i miei genitori in testa, mi dicevano che mi sarei rovinata la vita. Ho preso l’appuntamento per interrompere la gravidanza, ma una volta lì, in quella stanza, ho cambiato idea. È una decisione che prendi in una frazione di secondo dalla quale però parte un percorso a lungo termine, mille conseguenze che non puoi prevedere in quel momento. All’appuntamento sono andata da sola. È stata chiamata una ragazza, poi un’altra, non so neanche io che cosa mi ha portato ad alzarmi; so solo che a un certo punto sono andata. Una volta uscita, sono entrata in una cabina telefonica per chiamare mia madre. Sull’apparecchio c’era un elastichetto da bambina, non ricordo se con due cubetti o due ciliegine. Lo so, è stupido, ma vedendolo mi sono detta: va bene così, sto facendo la cosa giusta”.

Ovviamente Giulia restò sola. Il papà del piccolo sparì e lei se ne andò di casa perché i genitori non erano d’accordo con la scelta di tenere il bambino. Non si parlarono per sei mesi. Poi tutto è cambiato.

Mio figlio è la luce dei loro occhi – ha rivelato la Michelini parlando dei suoi genitori – e non so come farebbero se non ci fosse; e non so come farei io senza di loro, perché mi hanno aiutata tantissimo: quando lavoro, Cosimo sta con i miei genitori”.

Leggi anche: Ecco perché è finita tra Francesco Monte e Giulia Salemi.

Da SaluteLab: Troppo mercurio nel tonno? Ecco cosa ha scoperto un’indagine.