Giuliana De Sio e il rimpianto di non essere diventata mamma

Giuliana De Sio apre il suo cuore al pubblico della trasmissione televisiva S’è fatta notte condotta da Maurizio Costanzo condividendo un unico, grande rimpianto: non essere mai diventata mamma.

“Mi manca non aver avuto figli, ma quella è stata una disgrazia, c’è poco da fa”, dice a Maurizio Costanzo.

Inutile stare a piangere, anche se la maternità o la paternità restano l’esperienza principe nella vita di una persona. Mi sento deprivata di un’avventura in cui avrei potuto mettermi alla prova in mille cose. Poi, con una risata, aggiunge: “E invece ho fatto Ballando con le stelle!”

Dopo questa esperienza da ballerina, infatti, la De Sio sogna di unire le sue doti di recitazione alla neo scoperta danza.

“Vorrei fare uno spettacolo teatrale in cui ci sia anche il ballo”, ha continuato. “Adesso ballo ancora, vado a lezioni private di tango con un bellissimo ballerino argentino. La gente balla un sacco, ho scoperto tutto un mondo che non conoscevo”.

Nell’intima atmosfera, l’attrice campana ha l’occasione di parlare di nuovo di sé, dopo le consuete vacanze estive. “Su di me date sempre notizie di cinquant’anni fa. Io sono qui, è tutta la vita che mi difendo” polemizza la De Sio, solitamente molto riservata riguardo la sua vita privata.