Giuseppe Conte vuole entrare in Parlamento? Pensa alla candidatura

L’indiscrezione è stata pubblicata dal Corriere della Sera.

Giuseppe Conte, dopo la fine del suo Governo bis, avrebbe trovato il modo di tornare in politica dalla porta principale: il Parlamento.

L’indiscrezione è stata pubblicata dal Corriere della Sera. Conte, infatti, non vorrebbe tornare alla sua vita da professore universitario.

Conte, quindi, avrebbe deciso di candidarsi alle elezioni suppletive della Camera dei Deputati, nel collegio uninominale di Siena, per il seggio lasciato da Pier Carlo Padoan, ex ministro dell’Economia, dimessosi dalla carica di deputato del Partito Democratico per avere assunto la presidenza di Unicredit.

Maria Elena Boschi, capogruppo di Italia Viva alla Camera, a tal proposito, ha affermato: «Penso sia prematuro parlarne adesso, sentiremo anche i nostri rappresentanti sul territorio. Per Italia Viva in questo momento la priorità è dare al Paese un governo prima possibile. Il destino personale di Conte francamente non è la priorita’, prima vengono i 60 milioni di cittadini italiani».

LEGGI ANCHE: Governo Draghi, i punti programmatici di Beppe Grillo.